LINUX DAY 2018

Anche quest’anno il Lug Vicenza organizza il consueto appuntamento con GNU/Linux e il software libero

quest’anno la manifestazione verrà ospitata dalla prestigiosa sede di VILLA LATTES, a Vicenza, in via Thaon di Revel n°39

 


View Larger Map
Come sempre l’ingresso è libero e gratuito,

ci trovi quindi dalle ore 9 alle 18

sabato 27 ottobre 2018

Il tema di quest’anno è “World Wild Web

Di seguito il programma all’evento:

Talks:

  • ore 08.45-9.00    Apertura LinuxDay 2018 (Marco Rizzetto,  Filippo Zanetti, Federico Casarotto)
  • ore 09.00-11.00  Workshop: le tappe di un progetto opensoftware/openhardware (Giuseppe Forestan, Alessandro Cecchetto, Roberto Boarina)
  • ore 11.00-12.00   Reverse Engineering per dispositivi IoT – relatore dott. Andrea Lazzarotto; Le nostre case sono sempre più popolate da una moltitudine di dispositivi connessi alla rete, che comunicano in vari modi e possono essere comandati tramite smartphone. Ma cosa si può fare se si vuole capirne il funzionamento e integrarli nel proprio software? Come caso di studio prenderemo in considerazione una relay board con un breve guida e una misteriosa app per Android, entrambe in cinese. Analizzeremo il tutto per svelare il protocollo di comunicazione e riuscire comandare i relay.

pausa pranzo

  • ore 15.00-15.45 Odoo – Sergio Corato (Sviluppo collaborativo in Odoo: l’open-source porta evidenti vantaggi in termini di sicurezza, di sviluppo, anche economici, per la disponibilità del codice, ma vengono sfruttati bene? Oppure sono dei cliché? Spesso non è facile trovare una linea comune da seguire nello sviluppo, né si potrà mai trovarne una definitiva (vedi quante versioni di Linux esistono), però ci sono delle regole che si possono seguire per lavorare ‘meno’ e meglio. Certamente queste regole comportano un impegno maggiore, ma alla fine il vantaggio è assicurato: nessuno vuole perdere il suo tempo!)
  • ore 16.00-16.45 Introduzione non tecnica alle criptovalute – Luca Menini (Le criptovalute sono qui per restare? E chi lo sa … ma questo agli “smanettoni” non interessa 🙂
    Nella presentazione verranno introdotti, con un approccio pratico per non-tecnici: blockchain, wallet, mining, masternode, exchange e quanto possa servire per orientarsi e iniziare a “provare da soli” per fare esperienza. Non verranno trattati aspetti di “investimento”, che pure per qualcuno esistono. E’ bene pero’ ricordare che chi si e’ avvicinato nel 2018 alle criptovalute solo in ottica di “investimento”, ha “perso”. E per il futuro nessuno ha a disposizione alcuna sfera di cristallo. Aspettatevi quindi una presentazione di base, in ottica “pratica”, per mettere in grado chi non ne ha mai sentito parlare di iniziare ad addentrarsi in questo “nuovo mondo” che affonda le sue origini anche nel software libero.)
  • ore 17.00 Esempio di applicazione IOT per leggere i consumi elettrici da un contatore di casa – (Alcuni studenti della classe 4°  dell’ITIS Rossi di Vicenza presentano un progetto premiato al concorso “Scuola futura” a Bassano basato su Arduino e Raspberry in grado di leggere il consumo elettrico di un contatore di casa. I dati vengono successivamente elaborati e comodamente visualizzati nello smartphone sotto forma di grafico)

 

Makers:

  • dalle 9.00 alle 18.00 sarà possibile visitare la sala makers con i vari progetti open source (Raspberry, Arduino, domotica, CNC, laserscanner, plotter ecc…)

Installazioni/assistenza:

  • dalle 9.00 alle 17.00 i nostri soci saranno a disposizione per consigli, suggerimenti ed installazioni. (Chi intende installare Gnu/Linux sul proprio pc è invitato a fare preventivamente un backup di tutti i dati importanti)
  • è prevista la presenza di uno workshop sulle criptovalute, ad integrazione e proseguimento del talk di Luca Menini; potrai trovare assistenza e spiegazioni più dettagliate riguardo gli strumenti e la “pratica” di gestione della criptovaluta.

 

Ospiti dell’I.T.I.S. ROSSI di Vicenza:

Anche quest’anno avremo ospiti alcuni ragazzi dell’ITIS Rossi di Vicenza al linux day!

Quest’anno siamo felicissimi di ospitarli anche come espositori!!!  Durante tutta la giornata del Linux Day 2018, infatti, alcuni studenti esporranno un loro recente progetto (che ha anche vinto un premio in occasione di “Scuola Futura” a Bassano del settembre scorso), realizzato all’interno del percorso di studi.

Si tratta di una interessante applicazione dell’IOT (Internet Of Things), realizzata mediante hardware opensource con Arduino e Raspberry, in grado di leggere i consumi elettrici da un contatore di casa, inviare i dati raccolti attraverso internet ad un sito che li raccoglie e che ne permette la visualizzazione attraverso grafici direttamente in una applicazione per smartphone.

CLICCA QUI

Un applaudo a questi studenti!

 

 

 

 

date un’occhiata all’aftermovie del Linux Day del 2017!